Tutti gli articoli di corpisensibili

DI SABBIA E DI VENTO

DI SABBIA E DI VENTO

LABORATORIO DI DANZA/TEATRO

CON MUSICA DAL VIVO e PERFORMANCE FINALE

Roma 6 aprile 2019

con Fernando Battista e Giacomo Calabrese

Musica dal vivo:

Antonia Gozzi (elettronica),

Roberto Bellatalla (contrabbasso)

 

Come il mandala simboleggia l’impermanenza del mondo materiale, così il movimento incarna nella dissolvenza, la trasformazione del tempo. Appena uno strumento comincia a suonare, ecco che la nota, un ritmo, la melodia, le vibrazioni e le risonanze si estendono nello spazio, ci raccontano della geometria e della consistenza dello spazio stesso; una memoria esterna che viene a nutrire ulteriormente il nostro immaginario da cui far emergere il movimento. E dunque agire in quanto agiti dal suono e, attraverso le risonanze, ricostruire nuove geometrie.

La prima parte del lavoro sarà dedicata allo studio della tecnica. Lavoreremo sullo spazio geometrico, sul peso, fuori asse e contropeso, sulla fluidità del movimento e la segmentazione del corpo, sulla improvvisazione coreografica. Nella seconda parte si affronterà il lavoro sulla composizione coreografica istantanea supportata dalla musica eseguita dal vivo.

Il Laboratorio è il secondo appuntamento del progetto Ecologia del Movimento curato da Fernando Battistae si concluderà con una performance aperta al pubblico nella stessa sera, a seguire.

Il laboratorio tende a creare un gruppo di lavoro che vuole fare un percorso di studio e realizzare una performance in un luogo romano presumibilmente prima dell’estate. Il laboratorio è aperto anche a chi non vuole partecipare all’esito finale.

Il corso è rivolto a danzator*, attor*, artisti, musicist* ecc. di qualsiasi livello e provenienza, a persone che abbiano confidenza con il corpo ed il movimento anche se non professionisti. Il lavoro si avvarrà di metodologie proprie della Danza Contemporanea, della Danza Contact del Teatro-Danza.

presso

 Cantieri scalzi

via Pistoia 1c – Roma (metro Lodi)

 Laboratorio di tecnica e coreografia h 14,00 – 18,30  

Performance aperta al pubblico con musica dal vivo e gratutita, ore h19,30 – 20,30

Prenotazione obbligatoria entro 31 marzo – posti limitati

 

 

 

Per informazioni e prenotazioni: corpisensibili1@gmail.com, giacomocalabrese@gmail.com

web: www.corpisensibili.com

IL CORPO POETICO CHE DANZA II

IL CORPO POETICO CHE DANZA II

Il segno, il gesto, la parola

Ciclo di 5 incontri settimanali
Gesto, consapevolezza, creatività, danza

La danza è tutto ciò che riguarda l’uomo, ivi compresa la voce“ (R. von Laban)

Seconda parte dedicata al corpo poetico che vuole continuare ad esplorare il nostro essere nella memoria evocativa, incarnandola nel corpo attraverso la danza. Continueremo nel nostro viaggio incontrando il tempo, ieri, oggi e domani, esploreremmo il segno grafico ed il colore, lavoreremo sulla parola e sul testo evocativo e l’uso della parola nel movimento. Dal punto di vista dell’uso del corpo

lavoreremo sulla presenza nel corpo e nello spazio, partendo dal peso, dall’equilibrio e disequilibrio, sospensioni, sul respiro e sul ritmo, si incontrerà la danza da soli, in coppia o in gruppo per scambiare e condividere i gesti e le evocazioni derivanti da segni, disegni, recitazione danzata e qualsiasi cosa possa essere ispiratrice della propria danza.

 

Un percorso di crescita personale in gruppo per uno sviluppo psicocorporeocon tecniche di DanzaMovimentoTerapia, Danza Movimento Relazionale-Creativa (metodo F. Battista) Counselingal fine di poter accrescere, le proprie possibilità di trasformazione ed evoluzione.

Il corso è rivolto a chiunque abbia interesse, sia che si abbia esperienza di pratiche corporee sia ai principianti.GRATUITO PER PERSONE MIGRANTI

NON E’ RICHIESTA LA PARTECIPAZIONE AL CICLO PRECEDENTE.

 

Fernando Battista, danzatore, coreografo, insegnante con Dottorato di Ricerca presso Università di RomaTre sull’uso della danza e dei linguaggi artistici in ambito educativo Interculturale, Vice-Presidente APID, DanzaMovimentoTerapeuta SV-APID, Counselor Espressivo ASSOCOUNSELING ai sensi della L. 14/01/2013 N. 4, docente scuole di formazione DMT-APID Trainer A.S.P.I.C., ideatore e trainer del metodo DanzaMovimento Relazionale-Creativa (Metodo F. Battista) , da anni lavora in ambito interculturale con persone migranti e con adolescenti.

Ogni lunedì dal 21 Gennaio

dalle ore 19.30 alle ore 21.00

fino al 18 febbraio

presso

Cantieri Scalzi

Via Pistoia 1/b -Roma-(M Re di Roma– Linea A)

Prenotazione obbligatoria entro il 18 gennaio – posti limitati

Riduzioni per iscritti in formazione DMT 

Per informazioni e prenotazioni: corpisensibili@tiscali.itweb: www.corpisensibili.com

LA FORMA DELL’ACQUA ROMA – 9 FEBBRAIO 2019

LA FORMA DELL’ ACQUA

LABORATORIO DI DANZA-TEATRO

Roma 9 Febbraio 2019

 

Il corpo oltre ad essere strumento da sviluppare e allenare è anche spazio in cui ricevere il mondo e lasciarsi toccare da esso. Prendere contatto con questa sorgente non è semplice. Bisogna imparare ad ascoltare, a rispondere a quello che sembra impercettibile.

Lavoreremo sul concetto di movimento ecologico, sul peso, equilibrio e disequilibrio, lo spazio interno ed esterno per affinare il senso di “presenza” nel corpo, sul flusso di forma nel corpo ispirandoci alla fluidità dell’acqua e alle sue varie forme.

Un lavoro concreto nel corpo, nel gesto e nel simbolo che si armonizza con il nostro essere più interiore traducendolo in danza.

 

Il laboratorio tende a creare un gruppo di lavoro che vuole fare un percorso di studio e tendere a realizzare una performance in un luogo romano presumibilmente prima dell’estate, ma il laboratorio è aperto anche a chi non vuole partecipare all’esito finale.

 

Il corso è rivolto a danzator*, attor*, artisti, musicist* di qualunque livello di esperienza e provenienza. Il lavoro si avvarrà di metodologie proprie della Danza contemporanea e del teatro-danza.

 

Fernando Battista, danzatore, coreografo, insegnante in dottorato di ricerca presso l’Università RomaTre, DanzaMovimentoTerapeuta (Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia), vice-presidente APID, Counselor Espressivo ASSOCOUNSELING ai sensi della L. 14/01/2013 N. 4, docente scuole di formazione DMT-APID e varie scuole di Counseling, ideatore e trainer del metodo DanzaMovimento Relazionale-Creativa (Metodo F. Battista) Ó. Ha curato le coreografie dello spettacolo teatrale Mistero Buffo vincitore del bando Migrarti 2017 e co-regista e coreografo dello spettacolo di teatro e danza La Tempesta, vincitore del bando Migrarti 2018. Ha realizzato diverse coreografie e performance in ambito interculturale con persone migranti tra le quali Oltremare e Margini di Vita. Conduce laboratori di danza-teatro partecipato sul progetto Movimento Ecologico, e Danzamovimentoterapia, anche in ambito interculturale.

presso

CANTIERI SCALZI

via Pistoia 1c (M C – Lodi)

Ore 10.00-17.30

Prenotazione obbligatoria entro il 1 febbraio – posti limitati

 

Per informazioni e prenotazioni: corpisensibili1@gmail.com

web: www.corpisensibili.com

PROGETTO TEMPESTA

LA TEMPESTA – A LUGLIO A ROMA

Il progetto Tempesta è il risultato della collaborazione tra il Teatro Due Mondi e Laboratorio53 e dall’incontro di due gruppi di Roma e Faenza coordinati rispettivamente da Fernando Battista e Alberto Grilli e la collaborazione di Antonella Talamonti.

Nasce dalla voglia di denuncia di una condizione, quella della diversità in generale e del migrante in particolare, che spesso viene trattata con retorica e con spirito di intolleranza che non restituisce certo dignità a nessuno. E allora, visto che le parole sono troppo spesso confusive e poco comprensibili non solo a chi parla altre lingue perché arriva da altre culture, abbiamo voluto restituire all’arte il compito di denunciare e raccontare delle storie.

Arti quali la danza ed il teatro che al di là delle parole possano arrivare a descrivere attraverso il corpo, il canto, la poesia ed il semplice racconto della vita dei protagonisti quello che  “La Tempesta” di Shakespeare introduce in modo esemplare e che, per noi, diventa spunto e partenza per una riflessione artistica.

Il corpo ha assunto un ruolo importante nel processo che ho cercato di direzionare partendo da suggestioni che mi arrivavano man mano dai movimenti, dai gesti, dai racconti e dalla danza dei partecipanti del gruppo romano, circa 20 persone tra migranti e non che da marzo si sono incontrate per condividere questo cammino.

Come Danzamovimentoterapeuta, la condizione umana mi risuona forte e ho sentito la necessità di poter utilizzare modalità che mi arrivano da questa metodologia, in particolare dall’Expression Primitive. Inizialmente, per poter creare il gruppo attraverso l’uso di rituali e di una dimensione ritmica condivisa, per generare appartenenza e legame, in seguito il ritmo ed il corpo hanno trovato la loro strada, e la mia esperienza nella coreografia, nella danza e di Dmt hanno viaggiato insieme incrociando i percorsi, come dentro di me sono intrecciate supportandosi l’un l’altra, dove il senso artistico si incrocia con l’essere persona.

Corpi diversi che trovano omogeneità nella presenza, nell’essere corpo incarnato che si presenta sulla scena, spogliato da sovrastrutture e ricco di umanità che diventa espressione del movimento danzato raccontando storie di tempesta.

Persone diverse per esperienza, età, cultura, si sono trovate insieme mosse dalla danza e dalla voglia di raccontarsi nelle strade, nelle piazze, nei musei e tra la gente ed in questi tempi in cui ci sono ritorni discriminatori verso differenti etnie con tristi ricordi della nostra storia recente, sempre più occorrono atti coraggiosi di denuncia e di richiamo ad una condizione umana che l’arte e la danza hanno il compito di sottolineare.

Fernando Battista

LA TEMPESTA

DOVE E QUANDO


LA TEMPESTA 

SPETTACOLO SULLE MIGRAZIONI

vincitore Bando MigrArti 2018 

 

MUOVERSI NELLA VITA

Abitare la bellezza dell’essere
Ciclo di 5 incontri settimanali
Gesto, consapevolezza, creatività, danza

Muoversi nella vita vuole entrare nel riconoscimento del proprio essere nel corpo e nell’ambiente nel quale viviamo. trovare la possibilità di vivere nella presenza del momento e valorizzare in questo modo le risosrse e la nostra capacità di poter rispondere ai momenti di criticità nella vita e nelle relazioni. Oltre a schemi e percorsi all’interno della nostra pratica individuale, esploreremo la comunicazione che avviene tra noi nel momento mutevole, identificando, accettando e distruggendo le abitudini come un modo di aprire nuove scelte, un nuovo vocabolario del movimento e nuove risorse per l’immaginazione e lavoro creativo.

Un percorso di crescita personale in gruppo per uno sviluppo psicocorporeo con tecniche di DanzaMovimentoTerapia e Danza Movimento Relazionale-Creativa al fine di poter accrescere, le proprie possibilità di trasformazione ed evoluzione.

 

Il corso è rivolto a chiunque abbia interesse, sia che si abbia esperienza di pratiche corporee sia ai principianti.

 

Fernando Battista, danzatore, coreografo, insegnante, DanzaMovimentoTerapeuta SV-APID (Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia), Counselor Espressivo SV-Trainer ASSOCOUNSELING., docente scuole di formazione DMT-APID Trainer A.S.P.I.C., ideatore e trainer del metodo DanzaMovimento Relazionale-Creativa (Metodo F. Battista) Ó. Da anni si occupa di danza in contesti multietnici ed educativi.

 

Ogni lunedì dal 15 gennaio

dalle ore 19.30 alle ore 21.30

fino al 12 febbraio

 

Cantieri Scalzi

Via Pistoia 1/b -Roma-(M Re di Roma– Linea A)

 

Prenotazione obbligatoria entro l’11 gennaio – posti limitati

 

Per informazioni e prenotazioni:

corpisensibili1@gmail.com         web: www.corpisensibili.com

FIDUCIA LEGAME PRESENZA Nuovo ciclo di Dmt novembre 2017

dsc_0375

Fiducia, Legame, Presenza,

Il desiderio dell’essere in relazione

Ciclo di 5 incontri settimanali
Gesto, consapevolezza, creatività, danza

Quando l’allievo è pronto il Maestro arriva (detto Buddhista) 

La fiducia nasce e cresce nell’incontro. E’ qualcosa che si acquista nel tempo, con pratica e impegno. La fiducia implica conoscenza, esperienza, legame. La fiducia nasce dal desiderio di incontrare e conoscere, di regalare una parte di se. Fiducia in se stessi attraverso una costruzione della propria identita, fisica ed emotiva che possa accrescere la presenza nel proprio corpo e del proprio essere. Identità che è frutto del confronto, dele differenze con gli altri. Riconoscere il proprio corpo fisico ed entrare nella conoscenza del proprio sé interiore, porre il punto di vista spirituale nell’azione attraverso la mente concentrata ed attivata dalla volontà. Essere presenti.

Un percorso di crescita personale in gruppo per uno sviluppo psicocorporeo con tecniche di DanzaMovimentoTerapia e Danza Movimento Relazionale-Creativa al fine di poter accrescere, le proprie possibilità di trasformazione ed evoluzione.

 Il corso è rivolto a chiunque abbia interesse, sia che si abbia esperienza di pratiche corporee sia ai principianti.

Fernando Battista, danzatore, coreografo, insegnante, DanzaMovimentoTerapeuta SV-APID (Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia), Counselor Espressivo SV-Trainer ASSOCOUNSELING., docente scuole di formazione DMT-APID Trainer A.S.P.I.C., ideatore e trainer del metodo DanzaMovimento Relazionale-Creativa (Metodo F. Battista) Ó. Da anni si occupa di danza in contesti multietnici ed educativi.

Ogni lunedì dal 13 novembre

dalle ore 19.30 alle ore 21.30

fino all’ 11 dicembre

Cantieri Scalzi

Via Pistoia 1/b -Roma-(M Re di Roma– Linea A)

Prenotazione obbligatoria entro l’8 novembre – posti limitati


Per informazioni e prenotazioni:

corpisensibili1@gmail.com         web: www.corpisensibili.com

PROGETTO # ECOLOGIA DEL MOVIMENTO

Entrare in contatto con il nostro corpo, con la relazione con lo spazio, l’ambiente, il contesto sociale, creando uno scambio reciproco tra esterno-interno. I riferimenti sono quelli della Danza Contact Improvvisation, del Teatro Danza, della Danza Sensibile.

Obiettivi:

la qualità dell’abbandono,
la nascita e lo sviluppo del movimento,
ascolto, respiro, radicamento, spinta e respinta
il contatto con l’altro,
salti, spirali, verticali attraverso l’ascolto del corpo e la fluidità del movimento
ascolto ed empatia nella relazione con l’altro
sviluppare la presenza nel corpo in relazione con l’ambiente interno-esterno
l’organicità e la direzione del movimento nello spazio, l’improvvisazione performativa.
I laboratori sono aperti a danzatori, attori, artisti e a chiunque voglia partecipare alla pratica.
Chiunque possa essere interessato a portare una esperienza di laboratorio nel proprio centro o nella propria città può scrivere a corpisensibili1@gmail.com
  

ENTRARE IN CONTATTO Ciclo di 5 incontri settimanali

ENTRARE IN CONTATTO
Ciclo di 5 incontri settimanali

 

Gesto, consapevolezza, creatività, danza

 

La presenza nella dimensione emozionale della relazione attraverso il contatto, il corpo col corpo che ci riporta a confini, peso, maschile e femminile. Un approccio graduale che conduce alla conoscenza del nostro sé corporeo nell’incontro con sé e con l’altro anche attraverso la danza contact, riscoprendo il respiro, la pulsazione, la radice comune di ogni essere umano. Entrare in relazione con l’origine del nostro essere per nutrire la nostra presenza nel contatto, nella relazione. Riconoscere il proprio ambiente fisico e psichico per una riscoperta del movimento che si mostra creativo sì da creare le condizioni per una maggiore partecipazione al mondo, alla vita.

 

Un percorso di crescita personale in gruppo per uno sviluppo psicocorporeo con tecniche di DanzaMovimentoTerapia, Contact-dance e Danzare il Movimento relazionale-creativo al fine di poter accrescere, le proprie possibilità di trasformazione ed evoluzione.

 

Il corso è rivolto a chiunque abbia interesse, sia che si abbia esperienza di pratiche corporee sia ai principianti.

 

Fernando Battista, Fernando Battista, danzatore, coreografo, insegnante, DanzaMovimentoTerapeuta (Associazione Professionale Italiana Danzamovimentoterapia), Counselor Espressivo ASSOCOUNSELING ai sensi della L. 14/01/2013 N. 4, docente scuole di formazione DMT-APID Trainer A.S.P.I.C., ideatore e trainer del metodo DanzaMovimento Relazionale-Creativa (Metodo F. Battista) Ó

Ogni lunedì dal 2 ottobre

dalle ore 19.30 alle ore 21.30

fino al 30 ottobre

presso

 

Cantieri Scalzi

Via Pistoia 1/b -Roma-(M Re di Roma– Linea A)

 

prenotazione obbligatoria entro il 23 settembre-posti limitati

 

Per informazioni e Prenotazioni mail: corpisensibili1@gmail.com

Web: www.corpisensibili.com